Versione stampabile della discussione
Clicca qui per visualizzare questa discussione nel suo formato originale
Pianeta Paradiso > SOLARE TERMODINAMICO AD ALTA TEMPERATURA > ENEL ADERISCE A DESERTEC


Inviato da: MatteoAdmin il Venerdì, 02-Apr-2010, 17:06
E' UFFICIALE ANCHE ENEL ENTRA A FAR PARTE DI DESERTEC


GRAZIE A ENELGREENPOWER, SOCIETA' DEL GRUPPO ENEL, FINALMENTE DESERTEC PARLA ANCHE UN PO' D'ITALIANO

L'AMBIZIOSO PROGETTO CAPITANATO DAI TEDESCHI INTENDE INVESTIRE ALMENO 400 MILIARDI DI EURO ENTRO IL 2040

OBBIETTIVO RAGGIUNGERE UNA PRODUZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PARI AD OLTRE 600 TWhe/annue
per avere un'idea della quantità di elettricità che verrà prodotta essa sarà pari a circa il doppio di tutta l'energia elettrica consumata in Italia


Di questa energia circa il 40% dovrebbe essere utilizzata per soddisfare i bisogni delle popolazioni locali della sponda sud dell'Unione per il Mediterraneo, ed il restante 60% pari a circa il 15% dei consumi dell'UE dovrebbero essere inviati in europa attraverso delle speciale linee elettriche da realizzare tra il Nord Africa ed il Sud Europa, in particolare attraverso la Spagna, la Sardegna e la Sicilia.

Relativamente al problema del trasporto dell'enrgia elettrica dal Sahara in Europa è stato attivissimo il Presidente Francese Nicolas Sarkozy che sembra non abbia alcuna intenzione di lasciare campo libero e le luci della ribalta ai fratelli Tedeschi ed ha in meno di 2 anni sponsorizzato e fortemente voluto la costituzione di un nuovo consorzio d'imprese denominato "TRANSGREEN" capitanato dalla società statale Francese EDF, a questo nascente consorzio dovrebbe partecipare anche Enel direttamente attraverso la casa madre visto il legame con EDF attraverso il contratto di collaborazione sullo sviluppo e realizzazione di reattori Nucleari.
TRANSGREEN dovrebbe vedere la luce ufficialmente il 25 maggio al summit previsto al Cairo tra i ministri dell'energia dei 43 paesi che costituiscono la neo Unione per il Mediterraneo, ed avere dallo stesso summit ministeriale il benestare ad operare per risolvere il problema del trasporto dell'elettricità in Europa.
Non credo sia difficile prevedere che realizzate le linee elettriche la Transgreen, sarà naturalmente portata a cimentarsi, a sua volta come Desertec, nella produzione di energia elettrica solare.


In effetti l'Italia era già presente grazie al piccolo ma innovativo gruppo Industriale ANGELANTONI SPA, che grazie all'elevata qualità della sua produzione si può fregiare della prestigiosa partnership di una societa del gruppo la ARCHIMEDE SOLAR ENERGY SPA con il colosso Tedesco SIEMENS che ha investito nella stessa una somma consistente sino a rilevarne il 28% del pacchetto azionario, vedasi http://pianetaparadiso.forumgratis.org/index.php?&showtopic=599.


Link:
http://www.enel.it/it-IT/eventi_news/news/2010/desertec/Index.aspx

Powered by Invision Power Board (http://www.invisionboard.com)
© Invision Power Services (http://www.invisionpower.com)