Pagine : (7) 1 [2] 3 4 ... Ultima »  Reply to this topicStart new topic

> APOPHIS MINACCIA IL PIANETA TERRA, nel 2036 potrebbe colpire la terra
 
Luca
Inviato il: Sabato, 19-Mag-2007, 17:36
Quote Post


Moderatore Globale
***

Gruppo: Top Moderators
Messaggi: 453
Utente Nr.: 44
Iscritto il: 02-Feb-2007



Dal sito della NASA

Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!


Traduzione automatica con google:

La terra si scontrerà con gli asteroidi, i Meteors o le comete?

È possibile. È accaduto prima:

65 milione anni fa: Un asteroide sei-miglio-largo ha atterrato sulla penisola di Yucatan, inducente i fuochi a dare fuoco intorno al mondo come residui piovuti dal cielo. La maggior parte della vita su terra è stata distrutta, compreso i dinosaurs. [+ estremità dei Dinosaurs]

50.000 anni fa: Un più piccolo (fra largo 100 e 160 piedi) asteroide ha atterrato in America del Nord, gettante la roccia fresca nell'aria e facente saltare la zona con i venti caldi e asciutti che hanno scopato l'erba dalla terra. [+ cratere del Meteor]

Questi sono appena due esempi degli effetti per cui abbiamo buona prova. I meteoriti atterrano frequentemente su terra, ma sono comparativamente piccoli e solitamente fanno pochi danni. Anche se le probabilità di uno scontro con un grande asteroide o cometa sono estremamente basse, le conseguenze sono catastrofiche - appena chiedere ai dinosaurs.

Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

Photo: Visiting an Asteroid - In 2001, NEAR landed on this asteroid, Eros, to conduct the first long-term, close-up study of an asteroid [+ more].


Nei periodi moderni, uno scontro sarebbe una storia differente. Le NASA vicino al programma di oggetti della terra esplora i cieli per rilevare, catalogare e controllare gli asteroidi ed altri oggetti. Fin qui, nessuno degli asteroidi potenzialmente pericolosi rilevati dagli scienziati della NASA si pensa per presentare una minaccia notevole a terra, ma nel caso in cui un oggetto potenzialmente pericoloso sia scoperto, il programma di oggetti della Vicino-Terra inoltre faciliterà le comunicazioni fra la Comunità astronomica ed il pubblico.
+ censimento adi asteroidi & alle delle comete vicini

Oggi, valutiamo che fino a 1500 oggetti più in gran parte di un chilometro (sei tenths di un miglio) attraverso ancora esistono nelle orbite vicino a terra. Un asteroide dalla più piccola estremità di questa scala ha potuto distruggere una città. Il nostro obiettivo è di identificare e rintracciare almeno 90% degli oggetti della vicino-Terra più notevolmente di un chilometro di diametro per 2008.

In dicembre di 2004, le osservazioni iniziali hanno indicato che un asteroide piede-largo 1.000 ha avuto il potenziale di terra notevole il 13 aprile - venerdì la tredicesima, come accade - 2029. L'asteroide è stato chiamato 99942 Apophis, dopo il dio egiziano di distruzione e di nerezza, Apep.

Le osservazioni multiple degli oggetti celesti sono richieste per determinare la posizione e la traiettoria esatte. Come osservazioni supplementari i calcoli migliorati del corso del Apophis, scienziati potevano eliminare la possibilità di scontro in 2029. Ma rimane una possibilità leggera che Apophis potrebbe essere snagged dal giacimento gravitazionale della Earth in un senso che cause esso per colpire il pianeta su un flyby di ritorno durante l'anno 2036. Questo piano d'azione giocherebbe fuori se, durante l'incontro 2029, Apophis attraversa il punto preciso nello spazio a cui la attrazione gravitazionale della terra interesserebbe l'orbita dell'asteroide appena nel giusto senso. Questo “buco della serratura„ è meno di largo 2.000 piedi, in modo da la probabilità che questa accadrà è piccola (circa una in 5.500).

Apophis è l'unico asteroide che la truppa sul Torino regola - un sistema di valutazione di Richter-stile adottato dalla NASA in 1999 per allineare gli asteroidi in termini di loro formato, probabilità di scontrarsi con la terra e livellato di danni che potrebbero fare se un effetto accade. Apophis è classificato come minaccia del livello-un, per cui “la probabilità dello scontro è estremamente improbabile senza causa per attenzione pubblica o interesse pubblico.„

La NASA continua a raffinare la relativa comprensione del corso del Apophis. Comunque il rischio di scontro è piccolo, NASA sta considerando i programmi per contrastare Apophis se l'esposizione futura di osservazioni esso è una minaccia.

per l'intero articolo in lingua inglese clicca :
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
Luca
Inviato il: Sabato, 19-Mag-2007, 18:08
Quote Post


Moderatore Globale
***

Gruppo: Top Moderators
Messaggi: 453
Utente Nr.: 44
Iscritto il: 02-Feb-2007



L'ESTINZIONE DEI DINOSAURI

dal Sito Astrobio.net :
Traduzione automatica con google:

Era del Dinosaur conclusa immediatamente
sulla base dell'università di Colorado al rapporto de Boulder


Secondo nuova ricerca condotta da un'università di Colorado al geophysicist de Boulder, un asteroide gigante che ha colpito il litorale del Messico 65 milione anni fa probabilmente ha incenerito tutti i grandi dinosaurs che erano allora vivi soltanto in alcune ore e soltanto quegli organismi già riparati dentro burrows o in acqua sono stati lasciati vivo.

L'asteroide del sei-miglio-in-diametro si pensa per avere Chicxulub colpito nel Yucatan, colpente con l'energia di 100 milione megatons di TNT, dell'autore e del ricercatore principale ad esempio Doug Robertson del reparto delle scienze geologiche e dell'istituto cooperativo per ricerca nelle scienze ambientali. “L'impulso di calore„ ha causato re-entering la materia espulsa avrebbe raggiunto intorno al globo, bruciante i fuochi e bruciantesi su tutti gli organismi terrestri non riparati dentro burrows o in acqua, ha detto.

Una carta sull'oggetto è stata pubblicata da Robertson nell'emissione di maggio-giugno del bollettino della società geologica dell'America. I co-author includono il professor Owen Toon, università deCu-Boulder di professor Malcolm McKenna e Jason Lillegraven e accademia del Wyoming della California di speranza dello Sylvia del ricercatore di scienze.

“L'energia cinetica della materia espulsa si sarebbe dissipata come calore nell'atmosfera superiore durante il re-entry, abbastanza calore per rendere la girata del cielo normalmente blu rovente per le ore,„ ha detto Robertson. Gli scienziati hanno speculato per più di una decade che l'intera superficie della terra qui sotto sarebbe stata cotta dall'equivalente di un insieme globale del forno sopra cuoce alla griglia.

La prova di rovina terrestre sta costringendo, ad esempio Robertson, la nota che le sfere molto piccole della roccia fusa sono trovate nel Cretaceo-Terziario, o il KT, contorno intorno al globo. Le sfere nell'argilla sono i resti delle masse rocciose che sono state vaporizzate ed espulso state nella traiettoria secondario-orbitale dall'effetto.

Uno strato quasi in tutto il mondo dell'argilla ha merlettato con fuliggine e l'iridio extra-terrestrial inoltre registra l'effetto e il firestorm globale che hanno seguito l'effetto.

Le sfere, l'impulso di calore e la fuliggine tutte sono stati conosciuti per un certo tempo, ma le loro implicazioni per la sopravvivenza degli organismi su terra non sono state spiegate bene, ad esempio Robertson. Molti scienziati sono stati curiosi circa come qualunque specie animale quali gli uccelli, i mammiferi primitivi e gli anfibi riusciti per sopravvivere il disastro globale che ha ucciso fuori di tutti i dinosaurs attuali.

Robertson ed i colleghe hanno fornito una nuova ipotesi per il modello differenziale della sopravvivenza fra i vertebrati della terra alla conclusione del cretaceo. Hanno messo a fuoco sulla domanda di cui i gruppi dei vertebrati erano probabili essere riparati nel sottosuolo o underwater ai tempi dell'effetto.

La loro risposta abbina molto attentamente i modelli osservati della sopravvivenza. Pterosaurs ed i dinosaurs non-aviari non hanno avuti adattamenti evidenti per burrowing o il nuoto e sono diventato estinti. In opposizione, i vertebrati che potrebbero burrow nei fori o nel riparo in acqua -- mammiferi, uccelli, crocodilians, serpenti, lucertole, tartarughe ed anfibi -- per la maggior parte è sopravvissuto.

I vertebrati terrestri che sono sopravvissuto inoltre sono stati esposti agli effetti secondari di un ambiente radicalmente alterato e inhospitable. “Gli studi futuri sugli eventi Paleocene iniziali su terra possono essere illuminati da questa nuova vista della catastrofe di KT,„ ha detto Robertson.

Fonte: per il documento completo in lingua inglese
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!


********************************************************************

Da notare l'ipotesi del perchè tanti vertebrati si sono salvati dall'estinzione ed i Dinosauri no: i gruppi dei vertebrati erano probabili essere riparati nel sottosuolo , i dinosauri erano troppo grandi per trovare rifugio nelle caverne.
Questo credo significhi pure che un buon Piano Interrato in cemento armato possa proteggere tantissimo in caso d'impatto
.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
Sostieni questa voce
ogni piccolo gesto di solidarietà rallegra il cuore
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Pagine : (7) 1 [2] 3 4 ... Ultima » Reply to this topicStart new topic

 



RICERCA AVANZATA
MESSAGGI RECENTI
VAI AL PORTALE
RICERCA AVANZATA
  Vai Su - Up-->








[ Script Execution time: 0.2912 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]