Pagine : (2) [1] 2   Reply to this topicStart new topic

> Unione Mediterranea - Vertice di Parigi, 13 Luglio 2008
 
MatteoAdmin
Inviato il: Domenica, 03-Ago-2008, 20:06
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 921
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 04-Nov-2006



Vertice di Parigi per il Mediterraneo
43 Capi di Stato e di Governo il 13 luglio hanno sancito la nascita dell'Unione Mediterranea

Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

Le Nazioni

in blu i 27 paesi dell'Unione Europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia e Ungheria;

in verde gli altri paesi fondatori dell'Unione Mediterranea : Albania, Algeria, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Marocco, Mauritania, Monaco, Montenegro, Palestina, Siria, Tunisia e Turchia;

a bande grigio-verdi la Libia paese osservatore.







Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


i primi due CoPresidenti dell'Unione Mediterranea, neoeletti dai 43 Capi di Stato e di Governo
Nicolas Sarkozy, Presidente della Repubblica francese e Mohamed Hosni Mubarak, Presidente della Repubblica Araba d'Egitto
PMEmail Poster
Top
 
Luca
Inviato il: Venerdì, 15-Ago-2008, 01:35
Quote Post


Moderatore Globale
***

Gruppo: Top Moderators
Messaggi: 453
Utente Nr.: 44
Iscritto il: 02-Feb-2007



clicca sulle immagini per le due videoconferenza stampa
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
    
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

Punti salienti dell'evento:
1) nascita dell'Unione Mediterranea costituita da 43 Nazioni;
2) costituzione di una CoPresidenza, con un presidente di area UE ed uno scelto tra i restanti partner, di durata biennale non rinnovabile;
3) la regola che prevede riunioni biennali tra i capi di Stato o di governo, da tenersi alternativamente in paese UE e paesi partner;
4) riunioni annuali dei ministri degli esteri;
5) la costituzione di un comitato misto permanente con sede a Bruxelles;
6) l'istituzione di un Segratariato Comune di natura tecnica, che sovraintenda alla esecuzione dei progetti; la cui sede sara stabilita a novembre 2008 nella prima riunione dei Ministri degli Esteri, su proposta di tutti i partner(si parla di Tunisi o Algeri);
7) si è introdotto anche il concetto di Assemblea Parlamentare Euromediterranea, in modo assai generico senza stabilire come sarà fornata, ma il fatto che comunque si sia introdotto anche soltanto il concetto di un simile organismo, rafforza l'Istituzione facendo andare il progetto oltre le buone intenzioni dei presidenti attuali;
8) si è previsto che gli alti funzionari si riuniscano e lavorino regolarmente senza interruzioni;
9) si stabilisce che nel Novembre 2008 si terrà la riunione dei ministri degli esteri, ed in quella sede devono essere messi a punto tutti i dettagli affinchè i nuovi organismi previsti, in particolare il Segretariato comune diventino pienamente operativi entro quest'anno.


altro materiale su questo sito:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!


Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
Lanciato poco più di un anno fa dal capo di Stato francese, il progetto di Unione per il Mediterraneo, che desidera consolidare e far progredire la cooperazione tra le due sponde del Mediterraneo, sarà inaugurato ufficialmente il 13 luglio prossimo, in occasione del Vertice di Parigi per il Mediterraneo, che riunisce quarantaquattro Stati d'Europa e del Mediterraneo, le istituzioni comunitarie e le organizzazioni regionali.
Partendo dalla constatazione che le differenze di livello di sviluppo tra le due sponde si approfondiscono, aggravando così i rischi di instabilità in tutta la regione, il Presidente della Repubblica francese, assieme a tutti i suoi omologhi europei e mediterranei, ha dato un nuovo impulso al partenariato mediterraneo. Si tratta di riprendere le realizzazioni del Processo di Barcellona, inaugurato tredici anni fa, su iniziativa in particolare della Spagna e della Francia, ma anche di spingerne più lontano le ambizioni e di svilupparne il funzionamento e gli strumenti di azione.

Tre principi semplici ma essenziali sono alla base del progetto di Unione per il Mediterraneo: una mobilitazione politica al più alto livello con Vertici di capi di Stato e di governo ogni due anni; una governance su base egualitaria incarnata da una copresidenza nord-sud e una segreteria permanente paritaria; una priorità data ai progetti concreti di dimensione regionale creatori di una solidarietà di fatto.

Il Vertice di Parigi per il Mediterraneo, per il quale sono attesi non solo i capi di Stato e di governo dei 27 paesi membri dell'Unione europea, dei dodici paesi mediterranei membri del Processo di Barcellona e degli altri quattro paesi del bacino Mediterraneo, ma anche i responsabili delle maggiori organizzazioni internazionali e regionali, si annuncia già da ora come un evento politico della massima importanza.

Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


I partecipanti saranno accolti al Grand Palais a Parigi dal Presidente della Repubblica francese, Presidente di turno del Consiglio europeo, per un pomeriggio di dibattiti che terminerà con l'adozione dei primi grandi progetti concreti dell'Unione per il Mediterraneo. All'ordine del giorno: le problematiche ambientali ed energetiche, con in particolare delle proposte in favore del disinquinamento del Mediterraneo, dello sviluppo dell'energia solare e della gestione dell'acqua; delle risposte all'aggravarsi dei rischi naturali e alla mancanza di infrastrutture di trasporto, grazie in particolare a dei programmi congiunti di protezione civile e di sviluppo di autostrade marittime; le sfide poste dallo sviluppo economico e sociale nel Mediterraneo che potrebbero in parte trovare risposta grazie a delle azioni di accompagnamento delle piccole e medie imprese e tramite programmi di sostegno all'insegnamento universitario e alla ricerca.
Questa importante riunione sarà seguita da una cena al Petit Palais.


l'evento nella stampa:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
Sostieni questa voce
ogni piccolo gesto di solidarietà rallegra il cuore
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Pagine : (2) [1] 2  Reply to this topicStart new topic

 



RICERCA AVANZATA
MESSAGGI RECENTI
VAI AL PORTALE
RICERCA AVANZATA
  Vai Su - Up-->








[ Script Execution time: 0.6974 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]