Pagine : (3) [1] 2 3   Reply to this topicStart new topic

> LA "SIEMENS" ENTRA NEL SOLARE TERMODINAMICO
 
Luca
Inviato il: Sabato, 28-Mar-2009, 17:45
Quote Post


Moderatore Globale
***

Gruppo: Top Moderators
Messaggi: 453
Utente Nr.: 44
Iscritto il: 02-Feb-2007



UN COLOSSO DI LIVELLO MONDIALE QUAL'E' IL GRUPPO TEDESCO DELLA "SIEMENS" SCOMMETTE SUL SOLARE TERMODINAMICO AD ALTA TEMPERATURA
LA TECNOLOGIA SVILUPPATA DAL NOBEL CARLO RUBBIA E BREVETTATA DALL' ENTE PER LE NUOVE TECNOLOGIE ENERGIA E AMBIENTE, "ENEA".

La Siemens già produttore mondiale dei più svariati componenti elettrici, tra cui le importanti "Turbine a Vapore" che trasformano l'Energia Cinetica, irradiata dal sole, in Energia Elettrica, ha deciso di scommettere apertamente su questa nuova tecnologia arrivando ad un accordo con la società italiana "Archimede Solar Energy S.p.A", che sta realizzando, su licenza Enea, i preziosi tubi preposti al contenimento del "Fluido Termovettore" con temperature di esercizio di circa 550 gradi, circa 200 gradi in più rispetto ai tubi usati nelle Centrali Solari attualmente in esercizio che utilizzano olio.

La Archimede Solar Energy S.p.A., società del gruppo Angelantoni Industrie S.p.A., specializzata nella tecnologia solare termodinamica, è l’unico produttore al mondo di tubi ricevitori solari a sali fusi per le centrali del solare termodinamico, tecnologia sviluppata e brevettata nei laboratori Enea. Attulmente sta fornendo all'Enea tutti i tubi per la realizzazione della ormai nota Centrale Solare Archimede che, finalmente, si sta realizzando a Priolo Gargallo - Siracusa.

Con questo accordo la "Siemens" entra direttamente nel capitale della "Archimede Solar Energy S.p.A" acquisendone una quota pari al 28%.
Questo accordo chiaramente non è in funzione della realizzazione della Centrale Solare siciliana, i cui lavori sono ormai avviati e dovrebbero concludersi entro un anno, ma si tratta di una operazione strategica che dovrebbe portare l'italiana "Archimede Solar Energy S.p.A", forte della sinergica collaborazione del colosso "Siemens" alla realizzazione di diverse "Centrali Solari Termodinamiche", sia in Italia che nel nord Africa. Infatti l'accordo prevede che entro quest'anno 2009 si dia inizio alla costruzione di uno stabilimento capace di produrre entro il 2010 una grande quantità di tubi solari.
Gli stessi costi dovrebbero ridursi in quanto la sinergia tra le due società permetterà di offrire un pacchetto che comprenderà non più solo i "tubi solari" ma anche le "turbine a vapore" di cui "Siemens" è appunto produttore leader a livello mondiale.


Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
Luca
Inviato il: Sabato, 28-Mar-2009, 18:01
Quote Post


Moderatore Globale
***

Gruppo: Top Moderators
Messaggi: 453
Utente Nr.: 44
Iscritto il: 02-Feb-2007



Il Gruppo Siemens rappresenta una delle più importanti multinazionali operanti a livello mondiale.
Presente in oltre 190 paesi con 471.000 collaboratori, un fatturato 2007/08 di 77, 3 miliardi di Euro, il Gruppo opera nei settori industria, energia e sanità. In Italia il Gruppo Siemens possiede sette stabilimenti produttivi e centri di ricerca e sviluppo, alcuni dei quali sono centri di eccellenza mondiale. Il Gruppo Siemens in Italia, che ha chiuso l’esercizio 2007/08 con un fatturato di 3.087 milioni di Euro e ordini per 3.227 milioni di Euro, costituisce una delle maggiori realtà industriali attive nel nostro Paese. (www.siemens.it)

Tra i principali fornitori mondiali di prodotti, soluzioni e servizi per la generazione, la trasmissione e distribuzione di energia e di apparecchiature e sistemi per l’industria dell’Oil&Gas, il Settore Energy di Siemens offre soluzioni specifiche orientate a migliorare l’efficienza e aumentare la produttività degli impianti. Il Settore investe, in particolare, nello sviluppo di tecnologie capaci di valorizzare le fonti di energia rinnovabili e ridurre le emissioni di CO2. Con circa 83.500 collaboratori nel mondo, Siemens Energy ha chiuso l’anno fiscale 2008 con un fatturato di circa 22,6 miliardi di Euro.

Il Gruppo Angelantoni Industrie fu fondato nel 1932 ed ha oggi 750 dipendenti distribuiti in 8 unità produttive (Italia, Francia, Germania, India e China) con un fatturato di 130 milioni di EURO.
I due core business tradizionali sono costituiti dalle apparecchiature biomedicali e da laboratorio oltre ai sistemi di test e collaudo per i settori automotive, elettronica ed aerospaziale.
Le principali apparecchiature di test includono camere per prove ambientali simulate, simulatori spaziali, banchi di prova per automobili e componenti di automobili, sistemi di crash test e vibratori elettrodinamici. (www.angelantoni.it)



breve stralcio dal comunicato ufficiale:
L’ingresso nel capitale di Archimede Solar Energy rappresenta un passo importante nella nostra strategia di sviluppo,“ ha detto René Umlauft, CEO mondiale della divisione Renewable Energy di Siemens a margine dell’incontro avvenuto oggi presso l’Enea. “Nei prossimi anni l’interesse per questa nuova promettente tecnologia è destinato a rafforzarsi”. Entro il 2015, il mercato delle centrali solari termodinamiche farà segnare - secondo stime Siemens – una crescita a due cifre anno su anno per un valore complessivo di oltre 10 miliardi di euro.


Il comunicato ufficiale lo si può trovare al seguente link:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

oppure lo si può scaricare in PDF da:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
Sostieni questa voce
ogni piccolo gesto di solidarietà rallegra il cuore
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Pagine : (3) [1] 2 3  Reply to this topicStart new topic

 



RICERCA AVANZATA
MESSAGGI RECENTI
VAI AL PORTALE
RICERCA AVANZATA
  Vai Su - Up-->








[ Script Execution time: 0.2899 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]