Reply to this topicStart new topic

> CENTRALE ARCHIMEDE INIZIATA LA POSA DEGLI SPECCHI
 
MatteoAdmin
Inviato il: Martedì, 17-Mar-2009, 16:25
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 921
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 04-Nov-2006



QUESTA VOLTA I LAVORI SONO REALMENTE INIZIATI
UN CONSORZIO ITALIANO "SOLARE XXI" DI QUATTRO IMPRESE


Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!


CIASCUNA SPECIALIZZATA IN SETTORE SPECIFICO, STANNO REALIZZANDO, SU LICENZA DELL'ENEA, IL COSIDETTO PROGETTO ARCHIMEDE CIOE' LA PRIMA "CENTRALE SOLARE TERMODINAMICA AD ALTA TEMPERATURA" AL MONDO.

ANCHE SE SI ERA LASCIATO INTENDERE CHE ALTRI STAVANO PORTANDO AVANTI IL PROGETTO IN REALTA' L'ENEA E' ANCORA L'UNICA TITOLARE DEI BREVETTI E QUINDI NESSUN ALTRO NE HA POTUTO USUFRUIRE.
IN QUESTI ANNI IN CUI SEMBRAVA TUTTO FERMO IN REALTA' SI E' CONTINUATO A LAVORARE PARECCHIO.
C'ERA DA METTERE A PUNTO I TUBI CHE DOVRANNO FUNGERE DA CONTENITORI DEL "FLUIDO TERMOVETTORE" A "SALI FUSI" CHE DOVRANNO SOPPORTARE TEMPERATURE D'ESERCIZIO DI 550 GRADI PER ALMENO 25 ANNI, E QUINDI SI SONO PENSATE SOLUZIONI PARTICOLARI PER PROTEGGERE L'ACCIAIO RIVESTENDOLO CON UN FILM IN CERAMICA.
SI E' CONTINUATO A LAVORARE INOLTRE SUL PERFEZIONAMENTO DEGLI SPECCHI, OTTENENDO ANCHE PER QUESTO COMPONENTE UN NOTEVOLE MIGLIORAMENTO, SOPRATUTTO RELATIVAMENTE ALLA RIDUZIONE DEL PUNTO DEBOLE DEGLI SPECCHI LA FRAGILITA', ANCHE QUESTA INNOVAZIONE E' STATA SUBITO PROTETTA CON UN BREVETTO INTERNAZIONALE.
DIVERSE SOCIETA', TRA LE PIU' IMPORTANTI AL MONDO NEL SETTORE, STANNO CERCANDO UNA COLLABORAZIONE INTERNAZIONALE PER ESPORTARE IL PROGETTO ARCHIMEDE NEL MONDO.

SE TUTTO VA BENE ENTRO UN ANNO POCO PIU' SAPREMO SE LA CENTRALE FUNZIONA, QUESTO ALL'INCIRCA DOVREBBE ESSERE IL TEMPO DI ULTIMAZIONE DEI LAVORI ESTATE 2010 ANCHE SE LA FASE CRITICA SARA' IN REALTA' L'INVERNO 2010-2011 IN QUANTO RESTA ANCORA INCERTO SE ALLE NOSTRE LATITUDINI SI RIESCE A MANTENERE LA TEMPERATURA MINIMA ALMENO A 290° GRADI, TEMPERATURA SOTTO LA QUALE I SALI FUSI SOLIDIFICANO, E QUINDI CREEREBBERO PROBLEMI ALL'IMPIANTO.


Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!


Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!


Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!


Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
MatteoAdmin
Inviato il: Mercoledì, 18-Mar-2009, 06:55
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 921
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 04-Nov-2006



13/03/2009
Archimede nasce a Priolo
Otto anni dopo, e a quattro dai primi prototipi realizzati alla Casaccia, i tecnologi dell'Enea, della Ronda e dell'Angelantoni, stanno installando in queste settimane i primi 54 specchi parabolici Archimede presso la centrale Enel di Priolo, nei pressi di Siracusa. «Ci vorrà un anno perche tutto funzioni a livello industriale – spiega Mauro Vignolini, responsabile per l'Enea del progetto Archimede – ma quei 5 megawatt che ne usciranno inizialmente dovrebbero essere il nostro vero biglietto di ingresso italiano nella partita del grande solare termodinamico. E una carta d'avanguardia, dato che una tecnologia come il Cermet, e quella dei sali fusi ad alta temperatura, per ora non ce li ha nessuno. E si possono pensare persino soluzioni ancora più avanzate, efficienti e a basso costo».

Piccolo stralcio dal Sole24, per l'intero articolo due pagine:
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
Sostieni questa voce
ogni piccolo gesto di solidarietà rallegra il cuore
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Reply to this topicStart new topic

 



RICERCA AVANZATA
MESSAGGI RECENTI
VAI AL PORTALE
RICERCA AVANZATA
  Vai Su - Up-->








[ Script Execution time: 0.2687 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]