Pagine : (5) 1 [2] 3 4 ... Ultima »  Reply to this topicStart new topic

> ENERGIA SOLARE DAL SAHARA: DESERTEC, Progetto TREC vers. 7 Ago 2007
 
MatteoAdmin
Inviato il: Venerdì, 05-Ott-2007, 15:06
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 921
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 04-Nov-2006



Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

Supergrid europea con un collegamento EU-MENA Schema di realizzazione di una possibile infrastruttura per l’approvvigionamento sostenibile di energia ai paesi EU-MENA.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
 
MatteoAdmin
Inviato il: Venerdì, 05-Ott-2007, 15:41
Quote Post


Administrator
***

Gruppo: Admin
Messaggi: 921
Utente Nr.: 1
Iscritto il: 04-Nov-2006



La tecnologia
La tecnologia solare più efficiente per la produzione di energia è quella termodinamica a concentrazione (Concentrating Solar Thermal Power, CSP). In tale tecnologia è previsto l’uso di specchi per concentrare la luce solare e creare così del calore utilizzato per produrre il vapore necessario per il funzionamento delle turbine e dei generatori. Quantità di calore in eccesso rispetto alla domanda possono essere immagazzinate in serbatoi di sali fusi e utilizzate per azionare le turbine nelle ore notturne o in corrispondenza di un picco della domanda. Per garantire la continuità del servizio in caso di cielo coperto, è possibile alimentare le turbine anche con combustibili fossili o derivati dalle biomasse, senza bisogno quindi di costosi impianti di backup. Il calore residuo del processo di generazione dell’energia può essere utilizzato (in cogenerazione) per desalinizzare l’acqua marina e alimentare impianti di condizionamento – sottoprodotti preziosi per il benessere delle popolazioni locali.
Mediante l’uso di corrente continua ad alta tensione (HVDC), è possibile limitare le perdite di potenza legate alla trasmissione a circa 3% per 1000 km. L’intensa radiazione solare nei deserti dell’area MENA (pari al doppio di quella nell’Europa del Sud), supera ampiamente il 10-15% di perdite di trasmissione tra l’Europa e i paesi dell’area MENA. Ciò significa che le centrali solari nei deserti dell’area MENA sarebbero più economiche di quelle eventualmente costruite nell’Europa meridionale. Benché in passato sia stato proposto l’idrogeno come vettore energetico, questa forma di trasmissione è molto meno efficiente delle linee HVDC


Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

Fig. 14 – Schema della tecnologia ENEA per impianto a sali fusi
immagine dal progetto "Archimede":
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
PMEmail Poster
Top
Sostieni questa voce
ogni piccolo gesto di solidarietà rallegra il cuore
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Pagine : (5) 1 [2] 3 4 ... Ultima » Reply to this topicStart new topic

 



RICERCA AVANZATA
MESSAGGI RECENTI
VAI AL PORTALE
RICERCA AVANZATA
  Vai Su - Up-->








[ Script Execution time: 0.2321 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]